Attrazioni
Attrazioni nelle vicinanze dello chalet

Visitate il Messner Mountain Museum sul vicino Plan de Corones, il Museo Ladino della Val Badia, i tipici borghi della Val Badia "Les Viles", il museo del folclore di Teodone o camminate semplicemente per la romantica città di Brunico. Altre idee potete trovare sotto i nostri Links.

Messner Mountain Museum Corones

Di recente costruzione, il Messner Mountain Museum si trova sulla cresta del Plan de Corones Plateau a 2275 metri di altitudine. Presenta l'alpinismo tradizionale che è stato caratterizzato da e che ha caratterizzato Reinhold Messner. Qui viene raccontata la storia dell'alpinismo e incorporata nella mostra la vista unica sulle pareti grandi delle Dolomiti e delle alpi. Le proiezioni di film cambiano ogni anno.

Les Viles

Direttamente dallo chalet Rinkwein si può vedere sul lato opposto della valle una nota attrazione di valore storico e architettonico: i piccoli borghi che vengono chiamate in ladino "Les Viles". La pendenza estrema del terreno, l'armonia dei campi, e i pochi altipiani, tra i quali sono inseriti questi piccoli borghi sono unici nel loro modo. Gruppi di case in legno, di case in pietra e fienili in legno, si annidano in modo caratteristico su pendii ripidi o sui bordi esterni degli altipiani.

Museum Ladin

Il Museum Ladin si concentra sulla storia e la cultura ladina. La sede principale del museo si trova nel castello Thurn (Ladino: Ciastel de Tor) a S. Martino. In mostra ci sono reperti archeologici di Ladinien. Altre tematiche trattate sono il diritto nel governare nelle valli dolomitiche, nonché la storia moderna del turismo. I visitatori saranno anche informati sulla lingua ladina. Aspetti folkloristici vengono trattati sulla base di artigianato locale, le parti scientifiche della mostra si occupano della geologia e mostrano un'esposizione di fossili.

Museo provinciale degli usi e costumi dell'Alto Adige

Il Museo provinciale degli usi e costumi dell'Alto Adige a Teodone sorge nel cuore della Val Pusteria. Il museo etnografico illustra la vita della società rurale di un tempo - dalla nobiltà al bracciantato. Nel centro si trova l'imponente residenza barocca Mair am Hof con le sale padronali e le collezioni etnografiche. Nel fabbricato rustico del Mair am Hof sono esposti numerosi attrezzi e veicoli d'agricoltura. Nell'area all'aperto si accostano i masi originali dei contadini, costruzioni ad uso artigianale, orti agricoli e animali domestici in un percorso che ripercorre le tappe principali della quotidianità di un mondo ormai passato.

Messner Mountain Museum Ripa - Brunico

Il Messner Mountain Museum Ripa nel Castello Brunico, una volta l'antica residenza estiva dei Vescovi, è dedicato a popoli di montagna di tutto il mondo - Asia, Africa, Sud America e Europa - e alla loro cultura, religione e turismo. Poichè la cultura di montagna si riflette particolarmente nella vita quotidiana dei popoli, viene avvicinato il "patrimonio delle montagne", che garantisce la loro sopravvivenza ai visitatori in modo più dettagliato attraverso abitazioni, film e incontri.
L'alpinismo moderno ha 250 anni. Popoli vivono però da più di 10.000 anni in montagna. In primo luogo, come cacciatori, poi come pastori nomadi e fino a oggi ancora come contadini. Hanno sviluppato tra fondovalli e pascoli la loro rispettiva cultura di montagna che si basa al contrario di una cultura urbana su autoresponsabilità, rinuncia ai consumi e mutuo aiuto. Reinhold Messner ha dedicato il suo museo in Val Pusteria, in Alto Adige a questo modo di vivere - da luogo a luogo diverso e allo stesso modo simile. Circondato da fattorie di montagna, con vista sul turistico Plan Corones sulla Valle Aurina e le Alpi della Zillertal, è il luogo ideale per il MMM Ripa (tibetano: ri = montagna; pa = uomo).